Martedì, 26 Giugno 2018 11:24

Quali sono gli interventi di riparazioni più richiesti per un computer?

Scritto da 

Il problema più comune per il quale viene richiesta assistenza è “il computer non si accende”.

Un computer che “non si accende” può essere riparato con la sostituzione dell’alimentatore o trasformatore di corrente. Se il problema è di un malfunzionamento hardware va identificato l’elemento da sostituire.

Un computer che ha un blocco di Windows può essere riparato attraverso la diagnosi dei componenti hardware, normalmente si danneggiano Harddisk e Memorie RAM. Se così non fosse potrebbe essere stato un problema software, allora si esegue un salvataggio dei dati e si tenta un ripristino. Nella maggioranza dei casi è un problema software, che si risolve con il ripristino di Windows.

Quali sono le differenze tra riparare un mac o un pc normale?

La riparazione software richiede conoscenze delle problematica che affliggono i due sistemi, che sono molto differenti tra di loro.

Se invece si danneggiano a livello hardware ed è necessario una riparazione è necessario capire se si stia parlando di un computer da scrivania windows, che in assoluto è il più facile da riparare, o un portatile Windows, un iMac o un macBook. Se parliamo di PC normale per cui PC Scrivania Windows contro iMac, la riparazione del iMac è più complessa e più costosta. Essendo uno strumento completamente in alluminio, fissato ad incastro la sola apertura con le ventose lo rende difficile. All’interno l’hardware è simile ad un altro computer, con la differenza che i pezzi di ricambio devono essere espressamente acquistati certificati o compatibili per quel modello di mac, e questo rende la riparazione più costosa.

I PC normali, con windows, possono beneficiare di una distribuzione più parsimoniosa di pezzi di ricambio.

Cosa fare quando il proprio pc è particolarmente lento?

Innanzitutto, è necessario capire come mai sia lento. Il problema potrebbe essere legato alla memoria, Memoria RAM sotto dimensionata. I computer di qualche anno fa venivano venduti con una quantità di memoria RAM non all’altezza del sistema operativo. La quantità di memoria minima per avere un computer standard è almeno 4GB. Bisogna portare il pc al quantitativo di memoria minima funzionale del sistema e dei programmi che vengono usati.

Il più delle volte il problema di lentezza è dovuto ad una parte del lavoro che facciamo sul computer, come navigare. Si risolve passando ad operatore di internet più efficiente.

Sulla stessa problematica si è affetti da malware, quelli che aprono tante finestre senza richiesta o che senza aprire nessuna finestra stanno rubando le risorse del computer per fare lavori che non autorizzat. Un buon antivirus aiuta, come anche l’analisi di un tecnico specializzato. Eliminato questi malware, il computer diventa brillante.

A volte il pc è lento a causa di un logoramento continuo del harddisk, essendo esso soggetto alla rottura, al logoramento del tempo. La sostituzione con una nuova unità, possibilmente un SSD, ovvero un harddisk non più meccanico ma elettrico, ha ridato vita a molti pc che potevano essere gettati via. La velocità di lettura e scrittura è almeno 4 volte superiore. Quando il mercato le farà sparire con quelle totalmente elettriche avremo velocità  molto più appaganti.

Qual è la vita media di un pc?

La vita media di un pc da scrivania, fino a qualche anno fa, era anche di 5/10 anni. Adesso che le potenze in gioco sono alte, che i processori scaldano e che si ha un’ampia gamma di computer portatili, si è ridotta a 2 anni per i portatili e 4/5 per i pc da scrivania.

Se l’utilizzatore del computer pulisce la zona di raffreddamento almeno una volta l’anno, la durata aumenta sensibilmente. Nel caso di un computer portatile si hanno più efficienza della batteria che non si ritrova costantemente sopra i 30°. Normalmente i computer non vengono mai puliti, bruciandosi dopo un paio di anni.

Letto 258 volte