Martedì, 14 Marzo 2017 09:50

Cos'è una corona protesica?

Scritto da 

La corona protesica, chiamata  anche "capsula"  è un "guscio" che permette la ricostruzione completa della porzione esterna del dente, (visibile) riproducendone forma e colore. È ancorata con viti o cemento, alla porzione residua del dente oppure ad un impianto. 

Più corone protesiche possono essere unite insieme e pertanto, ancorate ai denti residui, sostituendosi ai denti mancanti. In questo caso si parla di ”Ponte”.

Quando è consigliata?

La corona dentale è consigliata quando:

i denti sono affetti da carie, sono rotti o scheggiati e  non possono essere ricostruiti con delle otturazioni;

i denti sono devitalizzati, quindi deboli e possono rovinarsi;

i denti sono colpiti di alcune malattie che stanno distruggendo lo smalto;

quando i denti devono essere ricoperti con un impianto.

Come si prepara un dente per una corona?

Lo specialista, riferiscono gli esperti dello studio dentistico D'Amelio di Mestre Venezia, prepara il dente facendogli assumere la forma ideale per accogliere la corona eliminando una parte esterna del dente e lasciando solo una parte interna molto solida. La parte di dente asportata sarà pari allo spessore della corona da montare. Successivamente, il protesista prenderà le impronte del dente preparato, del dente opposto e del modo con cui interferiscono nella masticazione. In questo modo viene prescritta la realizzazione della corona all'odontotecnico di fiducia.

Il trattamento è doloroso?

No, il trattamento non è doloroso, si procede con una  anestesia locale, ma se il dente è devitalizzato e si vuol innestare una corona su un perno moncone, allora l'anestesia può non essere necessaria.

Con quali materiali vengono realizzate le corone?

Le corone in composito sono completamente prive di metallo, costituite da sola resina, indicate nel settore anteriore, e sono economiche.

Le corone in metallo-ceramica sono costituite da una parte interna in metallo (cappetta) per dare resistenza, mentre alla ceramica che riveste completamente il metallo è affidata la parte estetica. Sono indicate sia per i denti del settore anteriore che posteriore. 

Le corone in ceramica integrale, sono completamente prive di metallo, costituite da sola ceramica. La scelta e l'impiego di questi manufatti sono per le loro caratteristiche estetiche, particolarmente indicati nel settore anteriore

La corona si nota?

La corona non si nota perchè è realizzata per essere in tutto uguale agli altri denti. La tonalità di colore dei denti vicini sarà utilizzata per fare in modo che la corona si inserisca il più naturalmente possibile tra gli altri denti. 

Cos’è la corona provvisoria?

La corona provvisoria viene normalmente realizzata in materiale plastico e montata sul dente preparato in attesa che la corona definitiva sia pronta. Questi provvisori potranno essere meno naturali della corona definitiva e quindi si potranno notare maggiormente ma sono fatti per durare solo poche settimane.

Cosa sono le corone su perno moncone?

Le corone su perno moncone sono usate quando un dente è stato devitalizzato. La corona indebolita del dente viene rimossa fino all'altezza della gengiva. Un perno moncone con due terminazioni viene realizzato in acciaio inossidabile o in oro. Una terminazione viene cementata nella radice e nell'altra verrà inserita la corona affinchè rimanga ben ferma.

Letto 456 volte Ultima modifica il Martedì, 14 Marzo 2017 10:10
Altro in questa categoria: « Protesi ai capelli, quale scegliere