Sabato, 22 Agosto 2015 12:11

Come realizzare un sito web in html5

Scritto da 

HTML è l’acronimo di HypertText Markup Language e rappresenta un linguaggio collettivo di pubblico dominio. La maggior parte dei siti Internet sono caratterizzati dal codice HTML. Questo codice serve ai programmi di navigazione (browser) per generare la vista delle pagine richieste ai server remoti dagli utenti. HTML non è il consueto linguaggio di programmazione basato su variabili e istruzioni. E' invece un linguaggio di marcatura rivolto ai criteri logici di formattazione e impaginazione di contenuti testuali e grafici, riferiti alla pubblicazione di una pagina web.

Questo significa che un documento HTML, rappresenta un file di testo in grado di fornire indicazioni sulle proprietà di testi e di immagini. Pertanto vengono utilizzati  specifici marcatori  detti “tag“, i quali delimitano gli elementi stessi.

Nel corso degli anni sono state introdotte diverse novità, tutte rivolte alla semplificazione del sito, attraverso markup e semantica più semplice come l'utilizzo di doctype, indispensabile per creare le pagine web. HTML5, è collegato all'uso dei CSS o Cascating Style Sheets, i Fogli di stile, e al Javascript.

Le nuove funzionalità HTML5

  • gestire audio e video presenti in una pagina web direttamente dalla struttura della pagina

  • tramite i tag, utilizzati per marcare e definire gli elementi HTML, è possibile effettuare modifiche al formato video e controllare direttamente il funzionamento

  • HTML 5 utilizza il Document Object Model (DOM), ovvero, è in grado di definire il linguaggio a prescindere dalla sintassi

  • ottimizzato anche l'aspetto sematico, ovvero la pagina web risulta coerente con i contenuto, lo scopo è proprio quello di facilitare i motori di ricerca

Altra novità è lo Web Storage, in sostituzione dei Cookie, in più diventa anche possibile sviluppare applicazioni web "offline", che permette allo sviluppatore di proseguire lo sviluppo dell'applicazione pur disconnesso da internet. Anche se ancora in fase di sviluppo, è possibile utilizzare i nuovi tag HTML 5, anche su browser più vecchi, utilizzando script in grado di rendere compatibili i nuovi elementi.

Per realizzare un sito web in html5, bisogna prima di tutto, creare la struttura base, ovvero creare un file di testo con estensione .html.

In HTML5 invece di crare un <DIV ID=”HEADER”>…</DIV> andremo a scrivere <HEADER></HEADER> ovvero il tag semantico.

I tag HTML5 più utilizzati per la costruzione del layout sono <SECTION>, <ARTICLE>, <ASIDE>, <FOOTER>, <HEADER> e <NAV>.

I tag  HTML5, possono essere utilizzati da subito sui browser più vecchi, sfruttando uno script come HTML5Shiv per costringere i browserpiù vecchi a comprendere i nuovi elementi. Di questi trick ne esistono molti online anche riguardo i CSS3.

HTML5 viene considerato l'insieme di molti moduli, e comporta, per esempio, alla eliminazione dei plugin per l'inserimento di video o audio.

Prima di passare a  HTML5, è bene avere appreso le basi di  HTML4, ed anche di CSS e JavaScript, e poi passare al manuale HTML5.

Occorrente consigliato: Notepad++ . Oltre a funzionalità più avanzate del semplice "copia-incolla" notepad++ mette, infatti, a disposizione un sistema di riconoscimento dei vostri tag HTML.  Quando aprite un qualsiasi tag, Notepad++ evidenzierà anche il tag di chiusura facendovi rendere conto della sua presenza o ricordandovi di aggiungerlo in caso mancasse. Per creare il primo file in HTML ad aprite Notepad++ e provate a scrivere delle "parole a caso", salvate il file in formato HTML, e cliccandoci sopra si aprirà una pagina web dove troverete il vostro testo scritto in corsivo. Avete appena "programmato" una pagina in HTML5, ideale per creare un sito vetrina aziendale.

Se vuoi usare un cms, ecco Wordpress

Se invece volete creare un sito dinamico, sempre aggiornabile e non avete alcuna conoscenza di linguaggi di programmazione, l'ideale è l'utilizzo di un cms open source come Wordpress. Realizzare un sito web professionale in Wordpress è facilissimo, bastano letteralmente pochi click: si installa direttamente da ftp o dal servizio di hosting ed è già attivo! Basta poi acquistare un template o installarne uno gratuito, configurarlo e iniziare a costruire le prime pagine in brevi e veloci step!

Letto 1297 volte Ultima modifica il Sabato, 22 Agosto 2015 19:58