Mercoledì, 14 Maggio 2014 23:15

Progettazione siti internet, come si è evoluta negli ultimi 10 anni

Scritto da 

Pensare alla propria vita senza internet è quasi impossibile, la progettazione dei siti web ha aiutato tanti a destreggiarsi meglio nell'uso di internet e, al giorno d'oggi, i siti web sembrano essere stati semplificati rispetto ai loro antenati riservati ad una ristretta cerchia di specialisti. Un buon aiuto, certo, ma molti addetti ai lavori continuano a guardare con nostalgia al passato, sperando in un ritorno al vintage anche nel campo della progettazione dei siti web.

Progettazione siti web: cosa è cambiato

Guardando un'immagine di un sito web di dieci anni fa e confrontandola con un sito web moderno, le differenze nella progettazione dei siti web appaiono evidenti. Non si tratta appena di resa grafica. Si è passati dai siti web statici ai siti web dinamici. Questo tipo di sito permette al proprietario del sito non solo di aggiornare agevolmente la sua pagina, provvedendo alla progettazione dei siti web da solo, ma anche di inserire immagini e video a supporto del suo testo.

Dati statistici alla mano

A rendere possibile e quasi doveroso il cambiamento nella progettazione dei siti web è la quantità di persone connesse ad internet che, negli ultimi dieci anni, è triplicata, arrivando, ad oggi, a coinvolgere i cinque miliardi di persone. Ciò è dovuto non solo all'abbattimento dei costi di connessione internet, ma anche alla possibilità di godere dell'uso dei cavi in fibra ottica, che permettono una connessione più veloce in minor tempo, in grado di raggiungere ogni angolo del globo. Aumentano anche i tempi di connessione: se dieci anni fa l'uso di internet era limitato ad appena un'ora al giorno, oggi un cittadino medio passa su internet, controllando la posta o svagandosi con i giochi flash, almeno quattro ore al giorno. Come prevedibile, sono cambiamenti non destinati a fermarsi.

Letto 2312 volte