Lunedì, 12 Settembre 2016 13:44

Marche antifurto casa: conosciamole da vicino

Scritto da 

Se si è in cerca di un allarme per la propria abitazione, può essere utile avere una panoramica completa delle marche antifurto casa a disposizione sul mercato. Tra i produttori più rinomati e più attivi nel settore degli impianti wireless, cioè senza fili, c'è Antifurto365, che si fa apprezzare dalla clientela sia per gli alti standard di qualità offerti che per la facilità d'uso. L'assenza di intermediatori - e quindi di rivenditori, di agenti, di distributori e di grossisti - è un notevole vantaggio dal punto di vista economico, in quanto favorisce l'acquisto diretto presso il produttore e, di conseguenza, si traduce in prezzi più convenienti.

 

Tra le marche antifurto casa, poi, è bene citare anche i brand Diagral e Logisty, che rientrano sotto il controllo di Hager, gruppo franco-tedesco che da poco ha inglobato anche Daitem. A proposito di Daitem, dando un'occhiata ai consigli e alle opinioni sul web ci si può facilmente rendere conto che si tratta del top di gamma, con un livello di professionalità che non ha pari. Chi cerca su Google "marche antifurto casa forum", insomma, può imbattersi in una serie di recensioni positive che non alimentano dubbi a proposito della qualità dei modelli, che sono lievemente più costosi rispetto alla media ma sono sinonimo di affidabilità e di longevità.

Per quel che concerne Logisty, d'altro canto, è una delle marche antifurto casa più complete, nel senso che si occupa di tutti i componenti degli impianti, dai sensori alle centraline, dai telecomandi alle barriere RF esterne, dai rilevatori di fumo ai commutatori telefonici, dai rilevatori di calore alle sirene. Proseguendo in questa rassegna, è bene menzionare anche il marchio italiano Tecnoalarm, che propone modelli di centralina in grado di controllare fino a un massimo di venti ingressi, sia wireless che cablati. Il brand più conveniente, almeno sul piano dei costi, è - invece - Diagral, ma non ci si può dimenticare di Bticino, di Elkron e di Rokonet.

E non è finita qui: da citare anche Bentel, un'altra azienda del nostro Paese che, per altro, è impegnata anche nella progettazione e nella produzione di sistemi anti incendio: si caratterizza, non a caso, per un catalogo estremamente ricco che include anche radio chiavi, sensori, barriere perimetrali e lettori di prossimità. Sul fronte dei prezzi, si possono trovare sirene già a meno di 100 euro e centraline a poco più di 300 euro. Infine, oltre al marchio Combivox, attivo nel settore dalla fine degli anni Novanta e rappresentante del made in Italy, un'ultima marca nostrana che si occupa di antifurti per la casa è Lince, le cui soluzioni - però - non possono essere comprate dai clienti direttamente su Internet ma devono essere ricercate presso gli installatori o presso i rivenditori autorizzati: vale la pena di farci un pensierino, anche perché il suo assortimento include, tra l'altro, i sistemi di registrazione DVR con videosorveglianza.

Letto 1368 volte